TEATRO ARCIMBOLDI
La stagione
Musica leggera 

Nek



Il mio gioco preferito – European tour.

Il 22 settembre NEK, Filippo Neviani, tornerà in concerto con un imperdibile appuntamento all’Arena di Verona, evento che ufficialmente darà il via a Il mio gioco preferito – European tour, un tour di 30 date che da novembre farà tappa nelle grandi città europee, con 3 nuovi live in Svizzera - e porterà Nek a suonare nei principali teatri di tutta Italia con un calendario di nuovi appuntamenti live fino al 2020.

PROGRAMMA

Un’occasione per tutti i suoi fan italiani e europei per ascoltare dal vivo i brani del nuovo album e le hit che in oltre venticinque anni di carriera hanno conquistato il pubblico di tutto il mondo.

Da sempre alla ricerca di nuove sfide e nuovi stimoli artistici, per la prima volta, Nek si cimenterà in un ruolo per lui inedito, quello di conduttore radiofonico: con Andrea Delogu, sarà infatti al timone di “ALZA LA RADIO”, in onda dal 2 giugno la domenica sera su Rai Radio2, per 4 appuntamenti dalle 21.00 alle 22.30.

 

L’album, prodotto e arrangiato dallo stesso Nek insieme a Luca Chiaravalli e Gianluigi Fazio, è stato anticipato dal singolo La storia del mondo, attualmente in radio e disponibile su tutte le piattaforme digitali.

 

Questa la tracklist di Il mio gioco preferito – parte prima:

La storia del mondo;

Mi farò trovare pronto;

Alza la radio;

Cosa ci ha fatto l’amore;

Il mio gioco preferito;

Musica sotto le bombe;

Mi farò trovare pronto (Di fronte a te) - con Neri Marcorè.

 

<<“Il mio gioco preferito” è la vita stessa, sono ingordo di questa vita. L’entusiasmo che ho ogni giorno nell’affrontare ogni piccola cosa è sempre lì, anche se a volte può vacillare, poi torna sempre, vivo, preciso, solido. Un entusiasmo che somiglia a quello che vedo negli occhi di mia figlia, e mi sento anche io come un bambino sempre pronto a scoprire, sempre pronto a “buttarsi”, sempre pronto a sbarrare gli occhi davanti a qualcosa che non conosce e che desidera sperimentare.

L’idea di dividere l’album in due parti è anche quella un esperimento, perché mi piace sempre lanciarmi in qualcosa che non ho mai fatto e mettermi in gioco, per l’appunto.

Ho deciso di dividere il progetto in due perché volevo avesse una vita lunga, ho tanto da dire in questo momento e sentivo che non mi bastasse un solo album, una sola “uscita”, per raccontare con la mia musica e le mie canzoni il mio punto di vista oggi.

Questa è solo la prima parte, la seconda vedrà la luce nei prossimi mesi.>>

Nek



NOTE
Teatro Arcimboldi Web Site 2019 All Rights Reserved | PRIVACY-POLICY | COOKIE | CREDITS