TEATRO ARCIMBOLDI
La stagione
Danza 

K�FIG TRICOT�



PROGRAMMA
video Premi qui per visualizzare il video dello spettacolo 

Una maglia al diritto... Tricôtè è la creazione con cui Mourad Merzouki ha ricucito il legame privilegiato con il pubblico giovane nato grazie al suo felice adattamento danzato della favola Le Chêne et le roseau di La Fontane nel 2002.
Una maglia al rovescio…..dell’allestimento scenico. Come si costruisce uno spettacolo? Da dove si comincia? Come si scelgono i ballerini, la musica…?
Il coreografo ci indirizza sul cammino della creazione rispondendo alle domande che gli spettatori spesso rivolgono agli artisti.
Di ogni punto nodale della fabbricazione di uno spettacolo mostra i retroscena. Prima le audizioni, poi le prove e infine le prime rappresentazioni…tre aspetti per “ricamare” e creare. Tre angolazioni per ”sferruzzare” e svolgere il filo che conduce dalla concezione alla realizzazione, tre momenti tra ferri e filo per montare davanti ai nostri occhi uno spettacolo cucito a mano.
Tra salti acrobatici e movimenti sinuosi i danzatori della compagniafranco-magrebina tessono una pièce dal ritmo incalzante.

MOURAD MERZOUKI- IL COREOGRAFO
Nato a Lione nel 1973 Mourad Merzouki debutta a 7 anni nelle arti marziali e circensi. A 15 anni incontra la cultura hip hop che lo spinge verso il mondo della danza. Decide velocemente di dedicarsi all’hip hop in modo più professionale, senza rinunciare al confronto con altri linguaggi coreografici come quelli di Maryse Delente, Jean-François Duroure e Josef Nadj.La ricchezza del suo percorso artistico lo porta a  lavorare su progetti che mescolano l’hip hop alla  spettacolarità scenica, tanto da arrivare nel 1989, insieme ad altri ballerini, a fondare la prima compagnia. Nel 1994, la compagnia presenta Athina, durante la Biennale di Danza di Lione, un vero successo che riesce a trasferire sulla scena l’hip hop di strada, senza perderne la vera identità.Il primo viaggio creativo porta il gruppo in un campo di rifugiati in Croazia, durante la guerra, dove si scopre che la danza può essere un mezzo forte di comunicazione anche in circostanze difficili ed estreme.Ma nel 1996 Mourad Merzouki, per sviluppare in profondità un universo artistico più legato alla sua storia e alla sua sensibilità personali, decide di fondare la propria compagnia,Käfig cioè gabbia, per cui firma Récital (1998), Dix versions (2001), Corps est graphique (2003), Terrain Vague (2006), Tricôté e Agwa (2008). Nel giugnodel 2009 Mourad Merzouki è nominato direttore del CCN di Créteil e di Val-de-Marne.



NOTE

MAS presenta DANCE MACHINE FESTIVAL la danza internazionale a Milano.

Teatro Arcimboldi Web Site 2017 All Rights Reserved | COOKIE | CREDITS