TEATRO ARCIMBOLDI
La stagione
PROGRAMMA

Le Concours, un balletto poliziesco creato da Maurice Béjart nel 1985 arriva a Milano per la prima volta.
Maurice Béjart si è ispirato ad Agatha Christie per diffondere la suspense tra il pubblico fino agli ultimi minuti del suo Concours . Bisognerà scoprire, chi dei sei sospettati tra i ballerini ha ucciso il numero 13.

Il balletto è ambientato durante le competizioni di un concorso di danza, in cui i concorrenti rivaleggiano con astuzia per vincere il premio. Su questa trama si svela il mondo difficile della danza, un ambiente in cui ci si spia a vicenda.  

Volevo riprendere questo balletto “vecchio” di 24 anni perché mi è sembrato che Maurice, in esso abbia rivelato, come non mai, tutta la varietà della sua immaginazione scenica e teatrale, le sue risorse coreografiche e il suo potere comunicativo.

Si tratta di una satira dei concorsi internazionali di danza. Maurice li ha sempre considerati del tutto arbitrari. Lanciando le sue frecciatine ai teorici della danza, Maurice fa trapelare le sue idee con una leggerezza che potrebbe essere di ispirazione per molti.

Ideato per i sessanta ballerini del Ballet du XX Siècle, Le Concours, secondo me, deve mostrare l’unità profonda che esiste tra la scuola e la compagnia attuali. Era l’idea di Maurice e io ci tengo molto. Balletto popolare, quest’opera amplia i ruoli danzati a teatro. Avendo interpretato uno dei ruoli all’epoca della creazione al Théâtre du Châtelet di Parigi nel 1985, ho voluto far rivivere alla generazione attuale del Béjart Ballet Lausanne l’incanto che avevo vissuto allora.

Gil Roman, aprile 2009



NOTE

MAS presenta DANCE MACHINE FESTIVAL la danza internazionale a Milano.

Teatro Arcimboldi Web Site 2017 All Rights Reserved | COOKIE | CREDITS