TEATRO ARCIMBOLDI
La stagione
PROGRAMMA
THE BLUE PLANET, ideato da PETER GREENAWAY e SASKIA BODDEKE per Expoaqua Zaragoza 2008, ha la forma di un “oratorio multimediale”, un requiem laico che mescola il lavoro dell’attore, il canto e la musica dal vivo alle tecnologie più avanzate: immagini in alta definizione che riproducono aspetti della realtà, un Dio e un Noé che si incontrano e si parlano in un mondo virtuale molto simile a Second Life, insieme ad attori/danzatori e un ensamble musicale che scava dal vivo nel vasto repertorio musicale di GORAN BREGOVIC. Sorprendenti sequenze di immagini digitali si intrecciano con le azioni reali, su un palcoscenico invaso d’acqua: Un diluvio universale pende sulle nostre teste: questa volta il diluvio sarà provocato dalla nostra scelleratezza? L’arca sarà il simbolo di una umanità che ha finalmente compreso la necessità di cambiare i propri comportamenti?

Con THE BLUE PLANET Greenaway compie un passo importante verso l’abbattimento dei confini tra cinema, teatro e nuove tecnologie della comunicazione visiva.


Teatro Arcimboldi Web Site 2017 All Rights Reserved | COOKIE | CREDITS